INTERVISTE

“Internazionali, alternativi, diretti”: i Quaalude si raccontano in occasione del nuovo singolo Simplicity

Simplicity è il nuovo singolo dei Quaalude, a pochi mesi di distanza dall’ottimo riscontro del precedente My Advice.

Il brano nasce da sonorità leggere, da atmosfere sognanti ed arpeggi di chitarra tipicamente brit, strofa cantilenante con leggeri sfoghi di chitarra, un ritornello ricco di sonorità travolgenti ed una cassa in quattro a dare un andamento quasi dance al brano: elementi distintivi del sound della band milanese.

Li abbiamo intervistati per scoprire di più su di loro.

Benvenuti Quaalude, presentatevi a chi ancora non vi conosce.

Siamo i Quaalude, una band alternative rock dell’hinterland milanese. Siamo Noemi (voce), Federico (chitarra), Erik (chitarra), Cece (basso) e Marco (batteria) e condividiamo la passione per le rock made in UK (tra gli altri The Cranberries, U2 e Oasis).

Suoniamo da circa 6 anni insieme e abbiamo fin da subito scritto brani inediti, perché il progetto nasce proprio con l’intenzione di suonare la nostra musica.

Ci raccontate qual è il significato di “Simplicity”?

Simplicity parla di quel momento in cui ti accorgi che una persona a cui vuoi molto bene fa una scelta di vita diversa dalla tua e, per il suo bene, devi lasciarla andare. Non solo, questo brano parla anche di come sia difficile sentirsi diversi “dalla massa”, avere desideri e aspettative differenti e di quanto sia doloroso ammetterlo e accettarlo ma necessario per essere se stessi. La canzone però ne dà un’interpretazione positiva: Simplicity racconta di amicizie e amori veri, del rispetto di sé e dell’altro, dell’onestà verso se stessi e verso chi amiamo.

Come vi siete conosciuti come band? Quando avete iniziato a suonare insieme?

Tutti noi ci siamo avvicinati al mondo della musica fin da piccoli, ognuno per conto suo. Abbiamo poi creato questo progetto nel 2014, ma da allora la formazione è cambiata. Alcuni di noi si conoscevano già, altri invece sono entrati a far parte del gruppo grazie ad annunci su un noto sito dedicato ai musicisti. Ovviamente la condivisione della passione e l’intesa a livello personale rappresentano fattori fondamentali per poter tenere in piedi il progetto.

La formazione attuale sembra essere la combinazione vincente, ci sentiamo molto affiatati e uniti.

Quali aggettivi usereste per descrivere la vostra musica?

Internazionale, alternativa, diretta. 

A livello musicale, quali sono i vostri progetti per il futuro?

Continuare a scrivere musica, a crescere, a migliorare e a divertirci. Persino la pandemia non è riuscita a fermarci e a distanza continuiamo a scrivere nuove canzoni e a sperimentare nuovi suoni. Siamo determinati a farci conoscere e a suonare la nostra musica. Sicuramente, nell’immediato, il nostro obiettivo è tornare a suonare live il prima possibile e lavorare a un nuovo album.

Tutti noi condividiamo lo stesso desiderio per il nostro futuro: vivere di musica, suonare su palchi importanti, sentire il pubblico cantare le nostre canzoni ed emozionarsi e divertirsi insieme a noi.

Sarà realizzabile? Non lo sappiamo, noi ce la mettiamo tutta perché il nostro sogno si avveri.

Quaalude – Biografia Band

I Quaalude sono una band pop rock fondata a Milano nel 2014.

Noemi (voce), Federico (chitarra), Erik (chitarra), Cece (basso) e Marco (batteria) condividono la passione per le rock band made in UK (tra gli altri The Cranberries, U2 e Oasis) che, combinata con l’amore per il pop e il rock più attuale, porta i Quaalude a forgiare un’identità musicale distinta e caratterizzata da atmosfere brit.

“Facciamo musica perché, da musicisti ed appassionati, vogliamo condividere le  nostre emozioni attraverso ciò che suoniamo, lasciando qualcosa di noi in chi ci ascolta, evocando le sensazioni che proviamo attraverso le canzoni. Suoniamo insieme da tanti anni e ci impegnano sempre ad alzare qualità e professionalità della nostra musica e dei nostri contenuti per sempre più unica l’esperienza del pubblico che ci scopre e ci segue” – Quaalude.

Nel 2015 debuttano pubblicando l’EP “My Place on Earth”, seguito dal singolo estratto “Hello Darling” (2016). Nel 2017 tornano con il singolo “You Lift Me Up”, che segna un ulteriore passo avanti dal punto di vista creativo, musicale e produttivo della band, trend che continua con l’uscita del singolo “The First Time (For a Thousand Times)” nel novembre 2018 e dalla vittoria della I edizione del Plug ‘n’ Play (contest musicale a cura dell’ufficio stampa 0371 Music Press) nel 2020.

Nel dicembre 2020 tornano con il disco “Under My Hat”, anticipato nei mesi precedenti dai singoli “My Advice” e “Simplicity”.

LINK ARTISTA:

Spotify: https://bit.ly/QuaaludeSpoty
Facebook: https://www.facebook.com/quaaludeband/
Instagram: https://www.instagram.com/quaalude_official
Youtube: https://bit.ly/QuaaludeYT 

Share: