COMUNICATO STAMPA

In Qatar è il nuovo progetto soul jazz “Qetai” a rappresentare l’Italia ai mondiali

A colmare l’assenza degli Azzurri ai mondiali di calcio in corso in Qatar è la musica Made in Italy con la nuova soul jazz band “Qetai” che per tutta la durata della manifestazione intrattiene il pubblico sul palco della fanzone di Doha.

Il progetto nasce dalla direzione artistica del bassista e discografico romagnolo Marcello Sutera che, incaricato dal CEO di CELS Group Alessandro Gaffuri, ha formato il gruppo selezionando, come un vero CT, i migliori musicisti della scena provenienti da tutta Italia.

La band è composta, oltre che dallo stesso Sutera, da Rossella Cappadone alla voce, Donato Sensini al sax, Michele Samory alla tromba, David Giacomini alla chitarra, Tony Casuscelli al piano, Simone Giglio alla batteria e Luca Mattioni alle percussioni.

Un gruppo affiatato nato sì per l’evento ma che allo stesso tempo guarda già al futuro:

“Tra noi musicisti si è creata una forte alchimia al punto tale che possiamo già annunciare che, una volta rientrati in Italia, inizieremo a lavorare ad un album e continueremo a proporre il progetto dal vivo” afferma Marcello Sutera.

Video live: https://www.instagram.com/reel/Clvo4xCoTt0/?igshid=YmMyMTA2M2Y%3D

Share: