INTERVISTE

Intervista: Dex Pascal ed il suo nuovo singolo “Universale (riferito al testo), Trascinante, Evocativo”

Intervistiamo il cantautore folk pop Dex Pascal

  • Eccoci su MusikZ, ciao Dex! Presentati per chi ci legge e vuole conoscerti meglio

Ciao! Sono Fabio Aiello, in arte Dex Pascal, e sono un cantautore Pop Folk Siciliano.

Per anni sono stato ispirato dall’ondata grunge che ha dato vita a dei progetti con cui ho maturato le prime esperienze live. Nel 2012 prende forma il percorso come cantautore folk-pop ispirandomi ad artisti come Mannarino, Max Gazzè e Mirkoeilcane, (oltre ai  grandi cantautori del passato come De Andrè, Guccini e De Gregori).

  • Da poco è uscito il tuo nuovo singolo “Al di là di ogni volto”, com’è nato il pezzo?

Ho uno standard su come far nascere i brani… strimpello con la chitarra e poi mi ritrovo a canticchiare una melodia su degli accordi, come sempre, guidato dalle emozioni. In questo caso specifico, avevo litigato con un amico, e questo è stato lo spunto di riflessione da cui sono partito. Dovevo esternare un emozione ed è nata “Al di là di ogni singolo volto”

  • A cosa ti ispiri per scrivere nuovi testi?

Mi guardo intorno, incontro persone, instauro relazioni, ascolto, osservo il mondo, litigo, amo, vivo. Tutto questo genera delle emozioni che hanno, per me, la necessità di diventare testo e musica.

  • Quali emozioni riesce a regalarti la musica?

Penso che dalle risposte date alle domande precedenti si possa percepire quanto importanti siano le emozioni all’interno della musica. Ce le ritrovo tutte.

La musica riesce a dare tanto, sia in fase di ascolto che di composizione. ogni volta che finisco di scrivere una canzone, sento una sensazione che non è possibile descrivere a parole. Quindi sicuramente mi regala felicità, ma non mancano anche le emozioni negative dovute alle porte chiuse in faccia, chiunque si metta in gioco, passa dal lì. 

  • Definisci “Al di là di ogni volto” in tre aggettivi

Universale (riferito al testo), Trascinante, Evocativo

Share: